10-ottobre-2016-somm-face

Questi sono gli strilli pubblicati sulla pagina facebook di IMMAGINI DIALETTALI di elioborgonovo per il mese di ottobre

La copertina del mese di Ottobre

10-fascione-ottobre2016


On penser per... la toa nòtt striada

Scritto da Barbara Giorgi dedicato a Franca Rame libera traduzione di Paola Cavanna…

 

Milanes, leves sù e… INCAMMINATI

Un'esortazione che un vero milanese non può disattendere. Si tratta dei due spettacoli che il Roberto Marelli, che terrà al “TI teatro degli incamminati”. 

 

L’è on piasè regordà

Pochissimo è reperibile di questa importante personaggio meneghino. Enza Pria, attrice e donna straordinaria, molto ha fatto per Milano. Col marito, pure lui attore, negli anni 50 hanno  interpretato Meneghin e Cecca nel tradizionale sfilata di Carnevale.

 

Quand i ”gratta” vinceven per la bontà

Questo racconto del Luisin tassista  potrebbe diventare la trama di un classico fil neorealismo, ma… milanese. 

 

DarioeFranca

… una sola cosa: credo che per molti milanesi la scomparsa di Dario Fo sia l’ulteriore perdita che si aggiunge a quella già grande di Franca Rame.

 

256’’

256’’ sono i secondi che un ordigno impiegava per arrivare a terra, magari sul tetto di casa tua. 

 

El Peppin, i sò “collega” i ha vorsuu vesin

Oggi vorrei raccontarvi di un luogo che per fascino ed atmosfera definirei magico. 

Insieme agli amici del Circolo Filologico e condotti dalle simpatiche quanto esaurienti spiegazioni di Mario Gobbi, che …

 

Un occhio di riguardo

I muri della zona di piazza Andrea Ferrari, da circa un anno, hanno subito una trasformazione spettacolare. 

Agli intonaci scrostarti ed imbrattati di scritte deturpanti, sono stati dipinti tre grandi, belli ed interessanti murales.

 

E mì volavi insèma al Francesch

"Anni 50 in zona Cagnola/Villapizzone al bar del Battista. 

Un aviatore che si ispirava a De Pinedo, raccontava con entusiasmo e grande enfasi, ai ragazzini seduti in terra, in roccolo, la passione per l'aereonautica e le sue imprese nella seconda guerra mondiale.

 

Ottober… provebi come i foeuj.

Terminata l’estate, ci immergiamo nei proverbi  autunnali, eccone alcune per il mese di Ottobre.

 

Ona festa che la var… per quatter.

I “quatter” che tucc numm gh’emm. 
Tutti. I più fortunati li hanno ancora, quelli un poco meno, li hanno perduti da poco, altri da molto molto tempo o non li hanno nemmeno conosciuti, ma nonostante ciò, indipendentemente dai percorsi e fatti della vita, ne sono stati  influenzati, per lo meno… geneticamente: i nonni.

T’el see chi hinn?

Riprendendo il titolo: T'el see chi hinn… i personaggi ritratti nel fotogramma della trasmissione di Filippo Crivelli "Spettacolo a Milano"? 
El Martedì l’è cont i Martinitt e i Stellinn

 

Se la mala la gh’è, gh’è anca el Pelè

Lo scorso 29 di Settembre, al CAM (Centri di Aggregazione Multifunzionale Comune di Milano) di via Valvassori Peroni 56, nel bello ed ampio auditorium "Stefano Cerri" è stato proiettato il video “MALAMILANO dalla ligera alla criminalità organizzata", regia di Tonino Curagi e Anna Gorio, prodotto nel 1997 dalla Provincia di Milano.

 

Mèj cognossel!

La Mari (Giuditta per pochi intimi), la nostra reporter in rosa, (n.d.r. inviata speciale ed autorevole firma di vari racconti) questa volta, ci segnala una bella e importante iniziativa, da un luogo per a noi milanesi, ME-RA-VI-GLIO-SO:

 

“I sassad” de Ottober

A Dicembre del 2015, avevo proposto e tentato di portare avanti una rubrica, “Il sasso nella scarpa”, che però ho abbandonato dopo sole due uscite.

 

Aggiungi commento