lunari_2020_001
1 November

Per l’edizione del Lunari de Milan di quest’anno, la quarta, sempre ideata e realizzata dal sito che stai visitando – e per questo ti ringrazio – i quadri de “el pittor de la veggia Milan” sono accompagnati delle poesie della Piera Bottini e della Pinuccia Giorgetti.

261119/128 + 70

 

 

 


lunari_2020_002
Il duemiladiciassette è stato l'anno che el Lunari de Milan è nato.
L'idea mi è venuta nell’anno successivo alla retrospettiva per papà, la mostra allestita ad un anno della sua scomparsa. Il "boom" di conoscenze e contatti che ho avuto, nell'ambiente meneghino durante quell'anno, mi hanno fatto conoscere anche alcuni poeti milanesi.

Aggiungere ad un oggetto di uso comune, quotidiano, ile foto de quadri di papà con anche delle belle poesie in dialetto milanese è stata la semplice idea, ma... combinazione vincente, per un calendario tutto meneghino. Ovvio che l'idea non è nuova, ma senza alcun dubbio lo è stata relativamente alla grafica, per utilizzo di tecnologie aggiornate (PDF tra le altre) e... GRATUITA sia in fase di realizzazione che per l'utente.

Si è poi chiamato "Lunari" per merito della Piera Bottini, che durante una delle tante "sedute di milanese", parlando della mia idea, mi ha suggerito, da vera milanese, la parola "Lunari" al posto di calendari.  è nata l’idea di realizzare un calendario, che contenesse dodici loro poesie, affiancate ad altrettante opere del pittor de la veggia Milan.
Il connubio ha creato; “Pittura e Poesia de Milan in del Lunari …”.

 


lunari_2020_003
Il duemiladiciotto, l’anno de “L’AMBROSIN DE LEGN”, le poesie pubblicate sono state le dodici “migliori” tra le tante pervenute al concorso organizzato in abbinamento all’evento.

 

In quell’edizione, per quanto riguarda i dipinti, sono stati abbandonati quelli del Borgnof* a favore delle 12 “migliori” opere, selezionate tra quelle che hanno partecipato al concorso, “MÍ AMI la pittura de Milan”, anch’esso organizzato in occasione de “L’AMBROSIN DE LEGN 2017”.
Nota e chiarimento. L’aggettivo migliori messo tra virgolette, sta a significare che tutte le poesie/dipinti avrebbero dovuto essere pubblicate, se… la discriminante fosse stata solo la bellezza, la creatività, la sensibilità delle opere. Purtroppo, il nostro anno solare è composto solo da dodici mese, pertanto c’è stata una inevitabile esclusione delle altre. 


lunari_2020_004
Il duemiladiciannove, l’anno successivo alla fuga in massa di quei quattro xxxxxxxxxx dell’ex-C.D. dell’Associazione el gropp - La milan ligada a l’Arte meneghina, è stato per me un anno triste e sofferto.  

L’aggettivo criptato non è difficile da scoprire; è formato da 10 lettere di cui la prima è una “m”    e l’ultima una... “i”.
Neanche a farlo apposta casca a pennello con "Giusto per mettere i puntini sulle... Ï.  
Per aiutarti ti dirò che Victor Hugò ha intitolato un famosissimo suo romanzo).

Deluso… ero intenzionato ad abbandonare l’iniziativa. Poi ho conosciuto il Marco Carcano, il figlio del Luisin Tassista, e come la natura insegna… “un buon albero non può che dar buoni frutti” col Marco è nata una bella e sincera collaborazione. Mi ha permesso di scegliere tra la considerevole produzione del Luisin Tassista, (apprezzato poeta, scrittore ed anche paroliere) ed utilizzare dodici racconti del suo papà, per arricchire i dipinti dal mio… di papà. Abbiamo realizzato così il bellissimo Lunari del 2019.


E veniamo al duemilaventi, che definirei l’edizione del… “ritorno al futuro”.
Del ritorno… per il rimpatrio all’abbinamento tra le poesie milanesi e le IMMAGINI DIALETTALI dipinte da elio-borgonovo.

Come spiego nella contro copertina di questo Lunari, a suggerirmi le autrici alle quali chiedere la disponibilità per questo Lunari, mi sono affidato ad un sentimento: l’Amicizia.
Ho chiesto aiuto (come si fa con un amico) alla Piera Bottini ed alla Pinuccia Giorgetti.
Relativamente alla qualità poetica e alla milanesità… di entrambe ero assolutamente tranquillo, sono unanimemente riconosciute ed apprezzate per sensibilità e talento poetico. Temevo… un po’ sulla “tenuta” per la parte tecnica di realizzazione; la poca abitudine alle nuove tecnologie e/o i problemi logistici (correggere le bozze allo schermo o vivere a Parigi non erano fattori da sottovalutare). Ed invece… le due mie Amiche, armate di iniziativa e volontà mi hanno accompagnato pazientemente nel percorso, fino alla fine.

Per quanto riguarda il futuro… è stato un balzo avanti, questa edizione, col proposito di soddisfare maggiormente le esigenze degli estimatori.

Mantenendo come consuetudine la possibilità di scaricare qui dal sito, GRATUITAMENTE la pubblicazione, questa edizione è formata da 2 files PDF.

CALENDARIO

cover_01

Il retro della copertina è bianco.

cover_03

cover_04

Il file (lunari_de_milan_2020_borgonovo_bottini_giorgetti_calendario) è composto da 9 fogli: copertina e retro, presentazione delle poetesse e dell’Associazione, 6 fogli (stampati fronte/retro) contenenti il comodo datario, le dodici poesie della Piera e della Pinuccia (sei ciascuna) accompagnate da una immagine di un quadro del Borgonovo. Chiude el Lunari un foglio bianco di protezione.
ATTENZIONE Il file relativo al calendario DEVE essere stampato attivando la funzione "FRONTE e RETRO".

lunari_a_calendario_mini

 QUADRI

Il file (lunari_de_milan_2020_borgonovo_bottini_giorgetti_quadri) è composto da 12 fogli: sulle quali facciate sono riprodotti ed ingranditi i dodici quadri abbinati alle poesie ed ai mesi dell’anno.

lunari_b_quadri_mini

Un altro interessante avanzamento tecnico, consiste nel poter stampare el Lunari oltre che nei due formati standard (A4 ed A3) anche in un formato intermedio. Applicando la riduzione adeguata, ma utilizzando una carta di misura superiore alla stampa desiderata, compariranno al di fuori dell’impaginato, i “segni di taglio”. Indicazioni molto utili in fase di rifilo dei fogli, affinché raggiungano il formato desiderato.
Es. Vogliamo el Lunari la cui base sia 25cm. Utilizziamo fogli di carta f.to A3 (29,7x420cm) impostiamo la percentuale  della “Riduzione di stampa” che in questo caso è 83,333 e stampiamo.
A delimitare la pubblicazione si noteranno dei piccoli e leggere indicazioni simili a delle "elle maiuscole" che a seconda della posizione e dell’orientamento, saranno la guida per il taglio della carta.

Una volta effettuata la stampa (e rifilato, se scelto un formato fuori misura standard) i fogli de el Lunari, possono essere rilegati con una spirale a sfoglio circolare. Oppure, effettuando un semplice buco (dove indicato dal cerchietto) al centro della pagina, con una cordicella creare l'asola da appendere.

A questo punto non resterà che taccal a on ciod ed iniziare ad annotarvi appuntamenti e scadenze, lasciandosi allietare ó dai bei poesii de la Piera o de la Pinuccia, oppure dalle… IMMAGINI DIALETTALI dell'elio.

A tutti coloro che non hanno dimestichezza con la stampa digitale, consiglio di recarsi in un centro stampa (o una buona copisteria/negozio di fotocopie).
In genere il personale di questi centri servizi è abituato a lavorazioni/stampe di questo genere.

Io mi servo da: GRANDANGOLO, via Medeghino, 32 – Milano – 02.8953 1265.
Mirco, il giovane proprietario, conosce bene questa procedura di stampa, offre un servizio completo, è puntuale nella consegna ed… economico (a parer mio).

 

* Borgnof è la traduzione in lettere del suono che sentivo pronunciare dai colleghi di papà - ghisa o mej… sorveglant, in Mandament, quando… quindicenne prima di tornare a casa, passavo a trovarlo per scroccagli un panino con la Bologna e on spumin, allo spaccio del Comando dei Vigili Urbani in piazza Beccaria.

Il titolo che ho scelto XOXO... a vialter duu anche se a prima vista un po' enigmatico, è la rappresentazione grafica di come ringrazio la Piera e la Pinuccia.

XOXO
  

 

 


 

Scarica il tuo
Lunari de Milan del 2020

Clicca sulle icone qui sotto 


lunari_2020_006

 

lunari_2020_007

 

 

 

 lunari_2020_005

 

 

1/11/2019 Inizio 61V
13/11/2019   n. 88