museruola_no_grazie_000
18 novembre 2020
Con questo post non voglio manifestare la mia avversione verso l’obbligatorio uso della mascherina, necessario per combattere la l’epidemia di questo maledetto virus.

 

 18112020 - 108

 

   

 

 

Desidero manifestare la mia delusione e contrarietà…  xxxx rispetto alla fastidiosa ed arrogante postura del Direttore ad interim del Municipio 6, col quale un anno fa ho avuto (inaspettatamente e velocemente) un occasione di incontro nella sala d’attesa dell’ufficio protocollo dello stesso Municipio e successivamente solo per email.
E recentemente… xxxx con l’incaricato a sbrigare la corrispondenza dal sindaco Giuseppe Sala, in seguito alla mail da ma inviatagli, il quale, nella sua ultima mail, mi ha indirizzato un avvertimento… “muscolare” a parer mio nemmeno tanto subliminale, che ho interpretato come un “invito” a smettere di reclamare.

 
Per chi ha lettoi precedenti post (di seguito ho riportato gli accessi) quando ho menzionato “Municipio 6” avrà subito capito di cosa parlo.
Per coloro che non conoscono la vicenda, eccola riassunta brevemente.

xxxx Relativamente al Direttore – AD INTERIM – del Municipio 6, non ho apprezzato il comportamento
           che ha avuto nei miei confronti, perché…

xxxx non ha mantenuto la parola che mi ha dato.

xxxx Ha commesso un errore. Quando gliel’ho segnalato, invece di sistemarlo mi ha risposto in modo
           arrogante. Ho dovuto insistere più volte per invitarlo a “correggerlo” in modo che la procedura
           si completasse.

xxxx Ha riferito, all’addetto del Sindaco Sala, (mentendo) di avermi ricevuto personalmente,
           in DUE distinti appuntamenti.

xxxx Ha riferito sempre all’addetto del Sindaco di due episodi durante i quali avrei tenuto,
           nei confronti del personale del Municipio 6, un comportamento “AGGRESSIVO e IRRISPETTOSO”.
          Come per gli appuntamenti “fantasma” anche per questi episodi, non ha riportato la verità.
          PRECISAZIONE. Suppongo che sia lui ad aver riferito all’addetto del Sindaco Sala,
          ma… anche se non fosse stato lui, ma qualche impiegato del Municipio 6, in quanto
          il Direttore di quel Municipio (anche se ad interim) è comunque responsabile della menzogna
          riportata dai suoi sottoposti.

xxxx Ho scritto al Sindaco Sala per ricevere chiarimenti in merito alle normative per la concessione di uno spazio espositivo presso il Municipio 6, e per riferirgli dello “sgradevole” comportamento ed atteggiamento, che il suo Direttore ha avuto nei miei confronti.
Mi sarei aspettato che l’addetto incaricato di sbrigare la mia corrispondenza al Sindaco, dopo essere stato informato dettagliatamente anche della “mia versione dei fatti” avrebbe… saggiamente e pragmaticamente, invitato le parti a fissare un incontro, col proposito di chiarirsi e riconciliarsi.
Invece… nella sua ultima mail, dopo avermi nuovamente “appioppato” ciò che (falsamente) gli è stato riferito – nonostante subito lo abbia contestato, termina scrivendo queste testuali parole:
“Pertanto le sue comunicazioni saranno sottoposte all’Avvocatura Comunale, per capire se si possa configurare il reato di diffamazione.” IN-CRE-DI-BI-LE.

Ho voluto però chiarire, con una mail indirizzata all'addetto alla corrispondenza indirizzata al Sindaco di Milano (con la funzione "inoltra a tutti" c.c. Sindaco Sala, Dir. Municipio 6) che NON era e NON è mia intenzione diffamare né il Direttore del Municipio 6, tantomeno lui, aggiungendo però che NON intendo tacere e quindi accettare quello che risulta dalle false informazioni che gli sono state riportate, inerenti agli appuntamenti “fantasma” col Direttore del Municipio 6, e… men che meno, posso accettare le accuse di essermi comportato aggressivamente e irrispettosamente con alcun impiegato del Municipio 6.

Dopo essermi ripreso dalla delusione, ho deciso di pubblicare nuovamente la mia versione dei fatti, completandola con questo ultimo episodio.

Per renderla meno noiosa dei lunghi post precedenti ed incuriosire qualche altro milanese,  ho realizzato due video casalinghi... a mo' di

report

ma... dei poveri e non così sfacciatamente fazioso.

 



Il video BREVE, di pochi minuti, l'ho pubblicato su Facebook e sul mio canale YouTube. Accenno alla vicenda e racconto la questione della diffamazione. Per vederlo clicca sull’immagine a lato. 

 

 

 

L’altro video, quello DETTAGLIATO (circa mezz'ora di racconto) racconto scrupolosamente e cronologicamente tutte le tappe e gli episodi della vicenda sino ad oggi.
Anche questo è pubblicato sul mio canale YouTube, e… dovuto ad una restrizione tecnica (max 15min di durata per ogni video) lo ho diviso in tre parti. Cliccando sulle sottostanti immagini delle tre copertine, ti collegherai al relativo video.
youtube_1d3
Uno di tre Qui, l’inizio della vicenda: dalla concessione dello spazio, marzo 2019, via via discorrendo sino al 25 novembre, data della mia partecipazione ed intervento al Consiglio di Municipio 6.

 

 


youtube_2d3
Due di tre Qui, dal 17 dicembre 2019, la casuale e fulminea conoscenza del Direttore di Area ad interim del Municipio 6, lo scambio “epistolare” avuto con lo stesso sino al 16 gennaio 2020.

 

 

 

youtube_3d3
Tre di tre Qui, dal 28 gennaio; la comunicazione e richiesta di informazioni indirizzata al Sindaco Sala e la successiva corrispondenza con l’addetto alla sua corrispondenza, sino alla comunicazione dello stesso, di interpellare la Avvocatura Comunale, per verificare se ci sono gli estremi per accusarmi di diffamazione.



"Sotto la lente" è un BREVISSIMO video, nel quale spiego perché ho messo alcuni oggetti sul… "set"  .
Come gli altri, clicca sull'immagine qui a lato per vederlo. 

 

 



Considerazioni tecniche sui video

Come dico nei video, la scelta di “copiare” il format di Enrico Ghezzi, il FUORI SINCRON che usa in “Fuori orario” l’ho fatta per sopperire alla mia forte dislessia.
Il risultato non è stato altrettanto efficace e “piacevole” di quello che il creativo ha pensato per le (lunghe) presentazioni del critico cinematografico.
Montando gli spezzoni e guardando il risultato, ho visto che non era ciò che desideravo. Mi sono mosso troppo; e aggiusta i capelli, e prendi gli occhiali e toglili, e sposta i fogli, eeeeeeee.
Insomma non sono stato fermo un secondo (al contrario di Ghezzi che è praticamente immobile).
Anche l’idea di cambiarmi di abito, non ha raggiunto il risultato che avrei voluto. Il proposito era quello di cercare di mantenere “viva” l’attenzione dello spettatore, seguendo che l’argomento è al quanto noioso. L’inquadratura troppo aperta, scelta per consentire l’illustrazione grafica della cronologia degli eventi ha contribuito a ridurne l’effetto.
D’altronde, come disen a Milan… ofelè fa el to mesté!   Farò meglio nel prossimo.

 

A disposizione per qualunque chiarimento l’indirizzo mail al quale scrivermi è: info@elioborgonovo.it

Hué… se vedom. elbor

 

 

 


 

 

lutto

  

  

  

18 novembre 2019

La nostra mostra collettiva “MILAN VEGGIA & NEW
che prevedeva 40 opere di altrettanti pittori di una scuola d’arte e 12 immagini di un apprezzato fotografo non si è tenuta, perché un evento con priorità assoluta non ne ha permesso la realizzazione.

        

 

 


   

Gli accessi relativi all'argomento 

  

post_1
Non ho parole. Anzi... sì!

1° capitolo Il fatto

ottobre 2019

582 accessi

Se vuoi andare a questo post clicca sulla copertina qui a lato.

Torna al paragrafo...

 

 

 

 

 

post_2
Non ho parole. Anzi sì!

2°capitolo Consiglio di Municipio

30 novembre 2019

473 accessi

Se vuoi andare a questo post clicca sulla copertina qui a lato.

Torna al paragrafo... 

 

 

 

 

post_3
Sale la temperatura!

3° Capitolo

5 febbraio 2020

563 accessi

Se vuoi andare a questo post clicca sulla copertina qui a lato.

Torna al paragrafo... 

 

 

 

 

post_4
Sarà che abbiamo toccato...

(IL FONDO DEL BARILE sì o no?)

16 marzo 2020

495 accessi

Se vuoi andare a questo post clicca sulla copertina qui a lato.

Torna al paragrafo... 

 

 

 

 

 

 

 

post_5
Avanti... a testa bassa

16 aprile 2020

420 accessi

Se vuoi andare a questo post clicca sulla copertina qui a lato.

Torna al paragrafo...