01_pittura_ambrosin-legn
Venerdì 7 de luj 2017  

È disponibile l'Invito di
MÌ Ami la Pittura de Milan
 

Scarica il versione PDF 

 

 

 

 

 


21/07/2017

correzione-casella-postale


14/07/2017

Dòpo dì che te voeuri minga benn!

Dopo aver incontrato un'amica de El Pontesell che mi ha detto aver letto della nascita dell'associazione, ma non esser riuscita a scaricare i PDF, dato che ti ho sempre "viziato", seguirò a farlo, riportandoti qui di seguito, il contenuto dell'INVITO di MÌ Ami la Pittura de Milan ed alla fine di scaricare i PDF dell'INVITO stesso, della Liberatoria e della Paternità Artistica dell'opera.

 


 

000_testatina

ORGANIZZA

la 1ª Mostra Collettiva di Pittura di Artisti Milanesi


002_miami_pittura_milan

Per non dimenticare elio-borgonovo

Nel terzo anno dalla scomparsa del pittore Elio Borgonovo,
l’Associazione “el gropp” la Milan ligada a l’Arte Meneghina,
vuole continuare a mantenere vivo nella sua Città
il ricordo de “el pittor de la veggia Milan”
organizzando l’evento speciale.

La Associazione el gropp
in collaborazione con
la Associazione El Pontesell
la Associazione Accademia del Dialett Milanes
e tutti coloro che si sono prestati hanno organizzato

000_ambrosin_de_legn_logo

INVITO alla MOSTRA COLLETTIVA


002_miami_pittura_milan

 

Caratteristiche della Mostra Collettiva 

1) Alla Mostra Collettiva MÌ Ami la Pittura de MILAN sono invitati i pittori pittori, milanesi sia per nascita che di adozione, come cantava il grande Nino Rossi nella sua
“Canti per cantà Milan” “numm e quèi di alter Paes, che dent al coeur se senten milanes”.

2) Per questa prima Mostra Collettiva la Commissione Esaminatrice ha stabilito che il tema libero sia l’orientamento più adeguato per apprezzare il meglio della creatività di ciascun artista e della sua capacità espressiva.
Sono ovviamente gradite opere aventi soggetti riconducibili alla nostra Città.

3) Le opere potranno aver ricevuto premi in precedenti concorsi di pittura, nel qual caso sarà cura dell’artista comunicarlo alla Commissione Esaminatrice.

4) L’artista è libero di utilizzare qualunque supporto, tecnica pittorica e tipologia di colore.
Anche il collage è contemplato tra le tecniche ammesse, a patto che sia il completamento della parte pittorica.

5) Le opere dovranno rientrare nelle dimensioni massime di cm 70x50 e minime di cm 10x15.

6) È consentito presentare opere incorniciate, ma prive di vetro.

7) Ogni partecipante potrà concorrere con una sola opera.

Iscrizione delle opere.

8) L’opera che l’artista desidera sottoporre alla Commissione Esaminatrice dovrà essere presentata tramite una o più riproduzioni fotografiche (di ottima qualità per nitidezza, fedeltà dei colori e proporzioni geometriche dell’originale).
Le fotografie dovranno aver le dimensioni minime di 10x15 cm e massime di 18x24 cm.

9) L’opera deve essere accompagnata da una dichiarazione, firmata dall’autore/autrice, attestante che si tratta di una creazione totalmente personale.

10) Ricevuta questa dichiarazione la Commissione Esaminatrice declina ogni responsabilità per eventuali comportamenti impropri da parte del concorrente.

11) Una BUSTA con indicato il nominativo dell’artista deve contenere:
la/le fotografie dell’opera, riportanti sul retro il nome dell’autore, le misure in centimetri (esclusa la eventuale cornice) e la tecnica usata. L’anno di realizzazione ed il titolo (facoltativi).
Una fotocopia della sua carta d’identità valida, numero di telefono, indirizzo mail, unitamente ad una breve biografia dattiloscritta [1] (di max 185 battute inclusa la punteggiatura e gli spazi tra le parole) la dichiarazione attestante la paternità dell’opera e la lettera liberatoria, compilata e firmata dal concorrente. Vedi moduli in formato PDF.

12) Quanto sopra indicato dovrà essere posto in un plico sigillato, ed inviato a: ELIO BORGONOVO - CASELLA POSTALE – n° 13345 – 20141 Milano entro il 18 settembre 2017 o consegnato a mano al responsabile della Commissione Esaminatrice (entro la medesima data), che rilascerà regolare ricevuta.

Commissione Esaminatrice e valutazione delle opere 

13) La Commissione Esaminatrice sarà composta da tre esaminatori.
Essi, tramite le fotografie inviate, valuteranno e sceglieranno le 12 + 6** opere, che faranno parte del calendario “Pittura e Poesia de Milan in del Lunari 2018”.
Le opere originali saranno esposte alla Mostra Collettiva in programma per il giorno dell’evento.
Contestualmente alla scelta delle opere, la Commissione stilerà una GRADUATORIA DI MERITO che rimarrà segreta. Sarà resa nota solo in caso di rinuncia da parte di uno o più pittori per attuarne la sostituzione, o sino al giorno dell’evento, in caso di parità tra due o più concorrenti.
Il giudizio della Commissione Esaminatrice è insindacabile.
La Commissione Esaminatrice NON fornisce informazioni sul lavoro svolto.
La Commissione Esaminatrice si riserva di indicare opere meritevoli di segnalazione.
** Le sei opere eccedenti le dodici previste per il calendario hanno funzione di “riserve” come già indicato precedentemente.

14) L’elenco delle opere che faranno parte del Lunari 2018 e della successiva Mostra Collettiva, verrà comunicato a ciascun artista per e-mail o telefonicamente.
Sarà anche pubblicato sul sito www.elioborgonovo.it e sulla pagina facebook: https://www.facebook.com/elioborgonovo 

 

000_lunari_spiega22
15) Verrà in seguito fissato un appuntamento per esaminare dal vivo l’opera e ricevere la stampa fotografica a colori (lato lungo min 18 cm) o in file digitale RGB di f.to jpg (300 dpi - 2900 pixel del lato lungo) necessario per la stampa “a pieno formato” sul retro della pagina del calendario “Pittura e Poesia de Milan in del Lunari 2018”. 

Sul FRONTE oltre al calendario del mese, apparirà l’opera del pittore in miniatura con la sua mini biografia ([1]vedi al punto 11 - max 185 battute) (A).
Al di sotto, la foto e il componimento del poeta/poetessa (B).
Il RETRO recherà la stampa a pagina intera della stessa opera pittorica posta sul fronte. Ecco il motivo per il quale si richiede un’ottima risoluzione della fotografia originale o del file, da cui trarre la stampa.

16) Avendo già preso contatti positivi con la Commissione Cultura del Municipio Sei, lo staff organizzativo dell’Associazione el gropp si impegna nei confronti dei pittori a proseguire l’iter burocratico al fine di ottenere dalla stessa Commissione l’autorizzazione ad allestire (auspicabilmente alla fine di gennaio 2018) una Mostra Collettiva dei 12 artisti presenti ne “el Lunari 2018” in uno degli spazi espositivi in gestione al Municipio Sei.  

Rinunce  

17) Se un pittore decidesse di rinunciare alla pubblicazione della sua opera sul Lunari 2018, tale volontà DEVE ESSERE COMUNICATA PER ISCRITTO entro i TRE GIORNI dalla visita di cui al punto 15.

Creazione de “el Lunari 2018

18) L’elenco, in ordine alfabetico inverso dei dodici pittori e quello in ordine alfabetico normale dei dodici poeti determineranno gli abbinamenti (pittura - poesia) e quindi le coppie di artisti che formeranno le dodici pagine de “el Lunari 2018”.
Stabiliti i contenuti, il calendario verrà impaginato, stampato e sarà disponibile.

L’EVENTO

La votazione del pubblico 

002_scheda_pittura
19) All’ingresso nell’Auditorium, ogni spettatore riceverà tre schede di colore differente (giallo, verde e azzurro).
Successivamente gli verrà chiesto di utilizzare la scheda di colore VERDE per esprimere la sua preferenza per uno dei pittori presenti in mostra e,come in una normale votazione, potrà tracciare una “X” nello spazio corrispondente.
È valida una sola preferenza.

Gli incaricati raccoglieranno le schede che verranno scrutinate, mentre lo spettacolo proseguirà. Il pittore che riceverà
il maggior numero di consensi sarà il vincitore del premio in palio.


Lo spoglio delle schede

20) Lo scrutinio sarà effettuato, a margine dello spettacolo che nel frattempo proseguirà, da tre incaricati del Comitato Organizzatore.
In caso di parità tra due o più partecipanti, la posizione occupata da ciascuno nella GRADUATORIA DI MERITO stilata dalla Commissione Esaminatrice determinerà il vincitore (vedi al punto 13). 

Premi e premiazione

21) La proclamazione del vincitore della 1ª Edizione della Mostra Collettiva MÌ Ami MI Ami la Pittura de Milan e l’assegnazione del premio in palio avverranno al termine dell’evento che si terrà domenica 17 dicembre 2017. Nel caso il vincitore non fosse presente e non avesse designato per iscritto un suo sostituto per il ritiro, il premio sarà conservato dal Comitato Organizzatore.

000_premio
22) Il vincitore NON riceverà alcun premio in denaro.
Riceverà invece, il prezioso AMBROSIN DE LEGN - MMXVII accompagnato da un attestato di partecipazione.
L’AMBROSIN DE LEGN - MMXVII è uno premio molto speciale, appositamente realizzato da un esperto artista/artigiano di Bovolone (VR), il signor Luigino Neardini che ha intagliato su una tavola di noce invecchiato, la riproduzione in bassorilievo dell’opera del pittore Elio Borgonovo, raffigurante il Biscione Visconteo.
La scultura è stata quindi utilizzata come “matrice”, la quale tramite un particolare pantografo, la falegnameria Fratelli Giacon, anch’essa di Bovolone, ha realizzato i premi in palio.
La personalizzazione di ogni premio avverrà nel momento stesso della consegna.

23) Ai secondi undici classificati a pari merito, sarà consegnato un attestato di partecipazione alla 1ª Edizione dell’evento MÌ Ami la Pittura de Milan.

ALLEGATI

A seguire sono disponibili i MODULI in formato PDF da stampare compilare ed allegare come indicato ai punti: da 9 a 12: A) Dichiarazione di Paternità Artistica e B) Liberatoria all’utilizzo del materiale inviato.

Informazioni

Comitato Organizzatore:
Responsabili – Ivo Borgonovo - Gianfranco Gandini, oltre a:
Maria Rosa Cadelli  -  Segreteria ed Info/generali
Paola Cavanna   -  Direzione Artistica
Bianca Mancuso   -  Regolamenti Bandi etc. poeti, pittori e musicisti
Ivo Borgonovo   -  Materiale di comunicazione, “el Lunari 2018”, riserve del pubblico per L’AMBROSIN DE LEGN, divulgazione evento, rapporti con Enti e/o Autorità, reclami e/o suggerimenti
Alberico Contursi/Bico   -  Tesseramento el gropp, sostegni e affini

Eventuali mail dirette agli incaricati sopra indicati vanno inviate a: info.elgropp@elioborgonovo.it

Recapito e Contatti:
ELIO BORGONOVO - Casella Postale: 13345 – 20141 Milano - L’ultimo avverrà in data 18 settembre 2017.
- Tutte le informazioni del seguente bando sono disponibili (in f.to PDF) sul sito www.elioborgonovo.it o a richiesta inviando una mail a: info.elgropp@elioborgonovo.it
Anche le fasi/scadenze del Concorso saranno pubblicate nel medesimo sito e “RICHIAMATE” sulla pagina facebook https://www.facebook.com/elioborgonovo

Consigli tecnici

Mi permetto di indicare alcune specifiche tecniche al fine di sfruttare al meglio la visibilità e la qualità dell’opera riprodotta in del Lunari 2018.

Ogni pagina del Lunari avrà sulla facciata “FRONTE”, dalla parte del lato destro, il calendario del mese e datario incolonnato verticalmente, a sinistra: su due righe, il nome e cognome del pittore, la riproduzione dell’opera, (A) le misure, la tecnica usata e il titolo. Segue una breve biografia o frase/pensiero dell’artista, non superiore a 185 battute inclusa la punteggiatura e gli spazi tra le parole. Al di sotto, la parte riservata al poeta abbinato (B). 
Relativamente alla zona (A) si può notare che è previsto uno spazio di forma quadrata. Pertanto, se l’opera sarà verticale, alla sua dx e sx resterà uno spazio bianco. Mentre se sarà orizzontale, il testo sottostante seguirà il margine inferiore del quadro, (mantenendo il numero di battute invariate) e lo spazio bianco sarà al di sotto dello scritto.

N.B. Un’opera di formato estremo, rettangolare “stretto e lungo” per esempio, sarà comunque contenuta nello spazio delimitato dal quadrato rosso.

La facciata “RETRO” naturalmente è delle dimensione del Lunari, (f.to carta A3 - 29,7x42 cm). L’opera sarà stampata al centro del foglio, lasciando attorno uno spazio bianco per garantirne un adeguato respiro.
Questo anche nel caso si desideri incorniciarla. magari dopo aver chiesto all’artista di firmarla.

000_lunari_spiega22

Di non trascurabile importanza, al fine di ottenere il miglior risultato possibile, è la qualità del materiale col quale lo stampatore deve cimentarsi; deve avere ottima nitidezza, risoluzione e la massima fedeltà ai colori dell’opera. Nel caso si tratti di una stampa fotografica, deve essere fedele nei colori, il lato lungo deve essere di min 18 cm e NON essere rovinata. Nel caso di un file digitale, oltre a quanto specificato per la stampa fotografica, esso deve essere a: 300 dpi – lato lungo minimo 2.900 pixel e f.to jpg – RGB – (poi verrà convertito in CMGN - Cyan Magenta Giallo Nero).

Il Comitato Organizzatore, la Commissione Esaminatrice e tutti coloro che hanno collaborato all’organizzazione augurano ai partecipanti buon lavoro e… in bocca al lupo.
Pardon, in bocca al Bisson.

Ivo Borgonovo alias elbor

 

 

Seguono i PDF da stampare o scaricare 

 

Clicca sull'icona qui sotto per stampare o scaricare il PDF dell'INVITO

PDF-invito-pittura-070717 

 Clicca sull'icona qui sotto per stampare o scaricare il PDF della Liberatoria 

liberatoriat-pittura-070717 

Clicca sull'icona qui sotto per stampare o scaricare il PDF della Paternità Artistica

paternita-artisticat-pittura-070717 


 

Se hai difficoltà o problemi con i PDF, scrivi a info.elbor@elioborgonovo.it
che ti verranno inviati i singoli files via e-mail.

 


 

 

 

Aggiungi commento